Milan-Biabiany, Zaccardo bloccca tutto. E Galliani prende Bonaventura

bonaventura

Giornata di colpi di scena, alle 19.30 il Milan annuncia con un comunicato stampa pubblicato sul proprio sito che “è saltata” l’operazione Biabiany-Zaccardo con il Parma. E poi arriva Bonaventura, esterno d’attacco dall’Atalanta. Una clamorosa inversione a U in coda a una giornata che aveva visto l’accordo tra il Parma e il Milan al mattino, le visite mediche svolte da Biabiany a Milano e l’ufficialità data dal Milan dell’arrivo dell’esterno francese alle 18. E allora cosa ha bloccato tutto? Il mancato accordo tra Zaccardo e il Parma ha mandato in tilt un’operazione che in realtà non è ancora del tutto tramontata. In serata, infatti, Zaccardo ci ha ripensato, riaprendo la trattativa con gli emiliani.

IL COMUNICATO — Nella cronaca di questa lunga giornata rossonera ripartiamo dal comunicato pubblicato dal Milan alle 19.30: “Lo scambio di mercato fra Biabiany e Zaccardo è saltato, per la mancata accettazione della nuova destinazione da parte di Zaccardo”, si legge sul sito rossonero. In effetti durante il pomeriggio Zaccardo aveva trovato più di una difficoltà a raggiungere l’intesa contrattuale con gli emiliani, fino ad arrivare alla rottura dei colloqui. Trattativa però ripresa intorno alle 20, una mezz’ora dopo che i rossoneri aveva annunciato che tutto era finita. Poi lo stop definitivo.

L’ACCORDO — Passo indietro. La giornata era cominciata con l’incontro tra l’a.d. del Milan Adriano Galliani e l’a.d. del Parma Pietro Leonardi che aveva portata all’accordo tra i club: al Milan arrivava Jonathan Biabiany in cambio di 4 milioni più bonus più la cessione del difensore Zaccardo. Subito dopo l’ora di pranzo, il francese si è anche visto a Milano, dove ha svolto le visite mediche per conto della società rossonera. E alle 18.10 il Milan ha benedetto l’operazione ufficializzando, via Twitter, l’acquisto dell’esterno francese, e pubblicando la notizia sul proprio sito. Sia il twitter sia il comunicato del Milan sul proprio sito sono stati cancellati in serata, quando l’affare si è bloccato.

BONAVENTURA — Dopo lo stop per Biabiany, l’ultima idea è Bonaventura, che oggi è stato trattato già da Verona e Inter: Galliani tratta con Marino, potrebbe essere l’ultimo colpo del mercato 2014-15. L’affare è stato chiuso con l’Atalanta, che ha già preso l’ex Catania Alejandro Gomez, a cinque milioni più bonus all’Atalanta. Alle 22.10 è arrivata anche l’ufficialità da parte del Milan: il giocatore ha firmato un contratto fino al 2019.

GAZZETTA DELLO SPORT