Margherita Granbassi dice basta alla Scherma mi ritiro

Margherita Granbassi

Poche parole ma cariche di significato quelle di Margherita Granbassi “non ne posso più di infortuni, è il momento di dire basta alle gare”. Queste le ultime parole rilasciate all’agenzia Ansa per annunciare il suo ritiro dalle gare. Troppi gli infortuni ma il suo amore per la scherma l’aveva sempre portata nei momenti di caduta a rialzarsi, fino al fatidico 21 marzo giorno nel quale durante il trofeo Inalpi, è stata vittima dell’ennesimo infortunio. Numerosi sono stati i trofei vinti dall’atleta tra i più importanti vanno menzionati, il titolo europeo del 2001 a squadre, bissato nel 2004 nella città di New York oltre, ad aver vinto due medaglie di bronzo alle olimpiadi di Pechino del 2008 sconfiggendo nella finale per il terzo posto Giovanna Trillini con il punteggio di 15 a 12, e nel mondiale a squadre. Ma senza alcun dubbio il punto più alto raggiunto nella sua carriera è la vittoria della medaglia d’oro nel fioretto individuale nella finalissima della gara individuale femminile ai mondiali di Torino, battendo in un leggendario 7 a 6 Valentina Vezzali. Numerose anche le sue presenze televisive, la sua seconda passione che la portarono a lasciare l’Arma dei Carabinieri. Tra le sue partecipazioni quelle ad Anno Zero la trasmissione curata da Michele Santoro nella quale teneva uno spazio dedicato ai giovani, oltre ballando con le stelle e come opinionista alle olimpiadi di Londra 2012 per la Rai.

Non c’è alcun dubbio che l’Italia perde un atleta straordinaria che ha onorato e rappresentato l’Italia nel mondo attraverso la scherma.

Marco Minuto