Lippi, Juve-Napoli non decisiva

MARCELLO LIPPI

Juventus-Napoli sarà decisiva per lo scudetto? No, secondo Marcello Lippi. L’ex tecnico delle due squadre in lotta per lo scudetto ha parlato del big match al programma di Rai Radio2 ‘Non è un paese per giovani’: “Qualsiasi cosa accada sabato, alla fine del campionato mancheranno ancora 13 partite, ovvero 39 punti – ha detto – Qualsiasi risultato esca, non sarà definitivo”. Certo, se vincesse il Napoli, il vantaggio diventerebbe più cospicuo. “In caso di vittoria, il Napoli andrebbe a 5 punti di vantaggio. Si, la vittoria conterebbe più per i partenopei”. L’ex ct azzurro ha analizzato anche il momento delicato attraversato dall’Inter (“Un po’ di pressione l’ha patita pure Mancini”), il boom del Leicester (“In quello che sta accadendo c’è tanta bravura di Ranieri) e del ritorno della Roma: “Da quando è arrivato Spalletti sta succedendo tutto quello che serve succeda per cambiare. Si vede che ora la squadra gioca un calcio diverso e che ha un altro spirito, e poi c’è anche un pizzico di fortuna”.

Tuttosport