James Pallotta sbarca a Ciampino «Pjanic? Se resta dipende solo da lui»

PALLOTTA DEROSSI TOTTI Nuovo StadioRoma

Il presidente della Roma James Pallotta è sbarcato questa mattina nella Capitale accompagnato dalla moglie Kimberly e dalle sorelle, ma con una agenda totalmente incentrata e proiettata sulla stagione 2014-2015. All’arrivo all’aeroporto di Ciampino, subito un incontro con i giornalisti che ha permesso di entrare nei temi caldi del suo viaggio in Italia.
«Se Pjanic farà parte del futuro della Roma, dipende da lui ma fa parte del gioco, abbiamo già parlato con lui nei giorni scorsi. Garcia rimarrà a lungo. Non capisco perchè tutti pensano che possa andare via.»

Obiettivo puntato anche su Roma-Juventus.
«Vogliamo vincere, sono i nostri avversari. Sono felice della stagione, l’ultima partita contro il Catania è stata una pazza. La Juventus ha avuto un anno incredibile, ma noi abbiamo avuto la migliore stagione di sempre. Ci sarà sicuramente qualche ingresso di nuovi giocatori ma la squadra che c’è quest’anno rimarrà l’anno prossimo».

Un pensiero agli incidenti della finale Fiorentina Napoli di Coppa Italia. «Non ho visto ma ho sentito. E’ però una terribile tragedia non ha nulla a che fare con la Roma dobbiamo fermare la violenza e il razzismo per far tornare il calcio italiano il primo al mondo».

IL MESSAGGERO