Inter, Mancini chiama Ibrahimovic: «E’ ancora il top»

MANCINI_INT

ROMA – «Ibra è uno dei migliori giocatori al mondo». Roberto Mancini ha confermato la sua stima nei confronti dell’attaccante svedese del Psg. Il tecnico dell’Inter, intervistato da France Football ha ricordato quanto Zlatan sia decisivo nelle squadre in cui gioca: «Proprio come Messi, Ronaldo e Higuain, Ibra fa parte degli attaccanti più forti che ci siano in circolazione. Tutti i campioni che ho nominato segnano almeno un gol a partita e quando hai un giocatore come loro puoi vincere tutto.

Non mi sorprende che sia decisivo anche alla sua età, io personalmente a 35 anni ho vinto Scudetto e Coppa Italia… Per me Ibra può giocare ancora fino a 35, 36 anni». Mancini poi ha detto di non essere d’accordo con chi pensa che lo svedese non sia decisivo in Champions League: «Si è visto nel match contro il Chelsea… Non diciamo cose insensate: Zlatan fa sempre 20, 25 gol all’anno e vince sempre o quasi il campionato. Secondo me quest’anno può coronare il suo sogno di vincere finalmente la Champions League», ha concluso il tecnico dell’Inter.

CORRIEREDELLOSPORT.IT