Icardi-Inter, rinnovo fino al 2021

ICARDI

MILANO – Adesso c’è anche l’ufficialità: Mauro Icardi ha firmato il rinnovo del contratto fino al 2021. A darne l’annuncio è stato il profilo Twitter dell’Inter e poi il sito ufficiale. Ecco il testo: “F.C. Internazionale è felice di annunciare di aver raggiunto l’accordo con Mauro Icardi per il rinnovo del contratto: Mauro continuerà a vestire i nostri colori fino al 2021. Nato a Rosario il 19 febbraio 1993, Icardi è arrivato all’Inter dalla Sampdoria nella stagione 2013­2014: da allora ha collezionato 114 presenze tra campionato e coppe e 58 reti, mantenendo una media realizzativa tra le migliori della storia nerazzurra. E la storia continua…”

«MAI PENSATO DI ANDARE VIA» – Subito dopo l’annuncio del rinnovo Icardi è stato ospite di un Inter Store, dove, prima di rispondere alle domande dei giornalisti, ha posato con il ds PieroAusilio mostrando la maglia con il numero 2021. Clima disteso, con Ausilio che si è lasciato andare a qualche battuta: “Facciamo vedere bene anche l’1 perchè un anno di contratto in più costa. Quanto? Eh parecchio…“. Risate generali, anche di Icardi il qualche pensa però che il rinnovo sia il giusto riconoscimento a quanto fatto sul campo e ora sogna di festeggiare qualche successo con l’Inter: “Spero di alzare trofei anche se non sarà facile replicare quanto fatto da Zanetti. Sono qui per fare gol e aiutare la squadra, se vinciamo qualche coppa è meglio“.

Questo rinnovo per me è importante. Sono il capitano e sono molto legato a questa squadra. È un onore e un piacere. Non ho mai pensato di lasciare l’Inter. Anche negli Stati Uniti ero tranquillo e mi sono sempre allenato al massimo – ha detto Mauro Icardi, a margine di un evento nell’Inter Store in centro a Milano, dopo che è stato ufficializzato il rinnovo di contratto – Io il Totti dell’Inter? In Italia abbiamo gli esempi di Totti, Zanetti e Maldini. Io sono giovane e non posso promettere di restare qui per i prossimi vent’anni ma è un obiettivo. Il mio obiettivo è diventare capocannoniere, mentre l’obiettivo della squadra è di tornare in Champions League“.  Dopo il rinnovo lunedì arriverà la presentazione del libro autobiografico: “È un momento positivo, diventerò papà tra un mese e sono le cose belle al di là del calcio. Anche in campionato sta andando bene, ho fatto sei gol e sono felice. Ho una buona media“. Presente anche Wanda Nara, moglie e agente del capitano nerazzurro, in completo nero con giacca di pelle e ovviamente molto sorridente.

corrieredellosport.it