Giubileo: aree verdi, strade e rotaie, ecco il piano di Roma

IGNAZIO MARINO 4

Viabilita’, verde, trasporto pubblico e decoro urbano. Sono le quattro grandi aree in cui si concentra il primo piano di interventi del Campidoglio per il Giubileo della Misericordia presentato oggi pomeriggio alla stampa dal sindaco Ignazio Marino. Questo il dettaglio degli interventi piu’ significativi, da realizzare entro la fine dell’anno.

INGRESSO A ROMA SU ROTAIA – E’ prevista la “riqualificazione” (pavimentazione stradale, marciapiedi, caditoie e segnaletica) di piazzale Ostiense, piazza di Porta San Paolo, piazza della Stazione di San Pietro e via Innocenzo III. Costo complessivo, 2 milioni di euro. Altri 884mila euro verranno spesi per la riqualificazione di via delle Fornaci e piazza di Porta Cavalleggeri, per i collegamenti con le aree basilicali.

VIABILITA’ – Interventi di manutenzione straordinaria su pavimentazione stradale, marciapiedi, caditoie e segnaletica dei Lungotevere Diaz, Flaminio, delle Armi, Michelangelo, Mellini, Prati, delle Navi, Arnaldo da Brescia, Sangallo, Fiorentini, Altoviti, Augusta, Gianicolense, Farnesina, Pierleoni, Tebaldi, Raffello Sanzio, Ripa e Ripa Grande, Testaccio e Aventino. In tutto, si tratta di interventi per poco meno di 13 milioni.

LUOGHI DI PREGIO PARTICOLARE – Il piano prevede la riqualificazione, tra l’ altro, di piazza della Repubblica (rifacimento del selciato), via IV Novembre, largo Magnanapoli e via Cesare Battisti (rimozione e manutenzione del selciato: di fatto, via i sanpietrini), via del banco di Santo Spirito (allargamento del marciapiede), via delle Mura Latine, viale di Porta Ardeatina, via Appia Antica e Cecilia Metella. I singoli interventi costano da un minimo di 580mila euro (via della Mercede) ad una massimo di un milione e mezzo (Ardeatina). Un milione e mezzo costeranno anche gli interventi sui ponti Cavour, Umberto I, Sant’Angelo e Vittorio Emanuele e sulla Galleria P.a.s.a.

AREE VERDI LUNGO I PERCORSI GIUBILARI – Interventi di manutenzione straordinaria (vegetazione, siepi, cigli, muretti, arredi per parchi) nelle aree verdi adiacenti alle Basiliche (800mila euro) e lungo i percorsi giubilari (900mila euro) oltre che nel parco di Colle Oppio (600mila euro).

ACQUISTI – Due milioni e mezzo verranno spesi per 450 panchine, 3 aree ludiche, 200 nuove fioriere, 40 aree picnic, 400 cestini e altri arredi. Due milioni in automezzi e attrezzature tecniche specialistiche.

TRASPORTO PUBBLICO – E’ previsto il rifacimento dell'”armamento tramviario” per viale Tiziano, piazzale Labicano, Celio e Aldrovandi-Belle Arti: a porta Portese verranno realizzate due banchine per la fermata dei tram. In programma anche il ripristino delle dorsali media tensione e riserve (1 milione) e la manutenzione straordinaria infrastrutture (2,5 milioni) delle linee metro A e B e l’adeguamento a norma degli impianti filotramviari (1 milione).

AGI