Coppa Italia, Inzaghi: «Lazio sfortunata»

INZAGHI_SIMONE

“La Juventus è la finalista della Champions ma stasera ha trovato contro una squadra che ha fatto la sua partita e non è stata nemmeno fortunata. Sullo 0-0 la mano che ha portato la palla sul palo avrebbe potuto cambiare la partita. Gli episodi non sono stati a favore della Lazio”. A dirlo Simone Inzaghi ai microfoni di Rai Sport dopo la sconfitta nella finale di Coppa Italia per mano dei bianconeri di Allegri.

TEGOLA PAROLO – “Se sceglierei di nuovo Parolo titolare? Senz’altro – replica il tecnico della Lazio -. Era la finale, ha provato a stringere i denti e giocare, ma probabilmente il destino di questa finale era segnato già sabato a Firenze, perché abbiamo perso due giocatori in un ottimo momento (Lukaku e appunto Parolo, ndr). Questo senza nulla togliere alla Juve. Onore ai miei ragazzi, che hanno disputato una stagione straordinaria, e anche stasera hanno fatto una grande partita”.

Inzaghi esalta il pubblico biancoceleste: “Mi ha emozionato vedere uno stadio così, ringraziamo i nostri tifosi, ce la siamo giocata e magari con un pizzico di fortuna e un episodio diverso sarebbe andata diversamente. Complimenti ai miei ragazzi, hanno fatto una grande stagione”, conclude.

CORRIERE DELLO SPORT