Contratto chiuso, si tratta su premier

Di Maio

E’ chiuso il contratto di governo M5S-Lega. Lo rende noto Rocco Casalino, capo della comunicazione M5S. “Ci sono stati degli applausi alla fine e ci siamo tutti abbracciati”, ha detto, spiegando che il programma è costituito da oltre 40 pagine. Non c’è più la parte relativa all’uscita dall’euro.

Ora la partita si gioca sul fronte della premiership. “Si tratta a oltranza su premiership e squadra di governo”, fanno sapere fonti 5 Stelle mentre in serata i leader di M5S e Lega, Luigi Di Maio e Matteo Salvini, si sono incontrati.

“C’è accordo su taglio dei vitalizi, delle pensioni d’oro e degli sprechi”, ha sottolineato Casalino. Copie del contratto saranno consegnate nelle prossime ore a Luigi Di Maio e Matteo Salvini nelle prossime ore per la firma. I due avranno l’ultima parola sui punti in sospeso.

Non è escluso che Di Maio e Salvini si stiano incontrando adesso.

“Credo che ormai sia questione di ore”, aveva scritto qualche ora prima Di Maio su Facebook aggiungendo: “”Ora indietro non ci si può tirare. Ora questo Governo s’ha da fare. Ora l’Italia deve cambiare davvero”. “Il contratto di governo che stiamo scrivendo in questi giorni è la più grande novità politica degli ultimi 20 anni perché porterà al governo dell’Italia quello che hanno chiesto i cittadini: il cambiamento. E’ il momento del coraggio. Non un passo indietro!”, ha scritto ancora.

 

Adnkronos