Carrello della spesa: i prezzi raddoppiano

TASSE SOLDI 5

ROMA La crescita dei prezzi diventa sempre più fiacca, con l’inflazione che a febbraio avanza solo dello 0,5%, come non accadeva dal 2009. E la situazione diventa drastica nel confronto mensile, con l’indice che scende sotto la soglia zero (-0,1%). Ma la colonnina del termometro si rialza segnando rincari doppi, pari all’1% annuo, nel carrello della spesa: dagli alimentari ai prodotti come dentifricio o shampoo, passando per i generi casalinghi. Rispetto a gennaio però tutti i parametri registrano una frenata, il tasso generale perde due decimi di punto (era allo 0,7%), che diventano tre per il carrello della spesa (era all’1,3%). Quanto al paniere dei beni ad alto consumo, dal cibo ai carburanti, risulta addirittura dimezzato (allo 0,6% dall’1,2%).