Applauditi agenti condannati Mamma Aldrovandi: ‘Terrificante’

PATRIZIA ALDROVANDI

“Sono allibita, e’ una cosa terrificante. Non se quelle mani che applaudono mi fanno piu’ paura o ribrezzo. Forse entrambe le cose”: cosi’ la mamma di Federico Aldrovandi, Patrizia Moretti, commenta gli applausi ricevuti nel pomeriggio durante il congresso nazionale del Sap a Rimini da tre dei quattro agenti condannati in via definitiva per eccesso colposo nell’omicidio colposo del figlio morto 18enne il 25 settembre 2005 in un parco di Ferrara durante un controllo di polizia. “Come fanno i tutori dell’ordine – ha detto la madre di Federico interpellata dall’AGI – ad applaudire questi agenti condannati? E’ una cosa terrificante”.

AGI