Primo piano News Le notizie principali

La scia di sangue lasciata dall’Isis in Occidente

La scia di sangue lasciata dall’Isis in Occidente

A seguire i principali attentati contro obiettivi occidentali rivendicati o attribuiti ai jihadisti dello Stato islamico (Isis) che oggi ha rivendicato l’attacco sferrato da due suoi “soldati” in una chiesa cattolica in Francia. – 26 luglio 2016: Francia Un prete viene sgozzato durante una presa di ostaggi in una chiesa cattolica di Saint-Etienne-du-Rouvray, nel nordovest

Roma, Raggi a Fortini: “Malagrotta? No, grazie. Ama pensi a ripulire la città”

Roma, Raggi a Fortini: “Malagrotta? No, grazie. Ama pensi a ripulire la città”

“Malagrotta non riapre, si bonifica e abbiamo pronta una delibera. A proposito di profezie, TMB a Roma pieni da ottobre, Fortini dov’era?” dice in un tweet la sindaca di Roma Virginia Raggi. “La riapertura di Malagrotta non è un’ipotesi che prenderemo mai in considerazione – scrive su Facebook la Raggi -. Al contrario, andiamo avanti

A3 senza cantieri, Renzi inaugura il Viadotto Italia

A3 senza cantieri, Renzi inaugura il Viadotto Italia

Laino Castello (Cosenza) – “L’Italia è più grande di chi vorrebbe fermarla e l’autostrada Salerno-Reggio Calabria è il simbolo che se tutti insieme lavoriamo nella stessa direzione alla fine i risultati parlano”: questo il messaggio lanciato da Matteo Renzi  intervenendo alla cerimonia di apertura del Viadotto Italia, sulla A3, nel tratto in provincia di Cosenza compreso tra

Usa 2016: Hillary conquista la nomination, prima donna verso la Casa Bianca

Usa 2016: Hillary conquista la nomination, prima donna verso la Casa Bianca

Hillary Clinton fa la storia e diventa la prima candidata donna alla Casa Bianca. La conquista ufficiale della nomination democratica e’ arrivata col raggiungimento della fatidica soglia dei 2.382 voti nel corso della conta dei delegati riuniti nella convention di Filadelfia. Hillary Clinton ”deve essere presidente”. Michelle Obama e Bernie Sanders cercano di unire il

Francia, assalto in chiesa a Rouen al grido di Daesh, sgozzato il prete. Hollande: “C’è la mano dell’Isis”

Francia, assalto in chiesa a Rouen al grido di Daesh, sgozzato il prete. Hollande: “C’è la mano dell’Isis”

C’è la mano dell’Isis dietro all’orrore andato in scena vicino a Rouen in Francia: a confermarlo il presidente francese Francois Hollande e anche Daesh ha rivendicato l’attentato. Due uomini armati di coltelli hanno fatto irruzione durante la messa in una chiesa di Saint-Etienne-du Rouvray al grido di ‘Daesh’ e ‘Allah Akbar’ ed hanno ucciso il parroco – sgozzandolo




Primo piano Sport Le notizie principali

Thohir: «Mancini e Icardi restano all’Inter»

Thohir: «Mancini e Icardi restano all’Inter»

NEW YORK – Roberto Mancini e Mauro Icardi restano all’Inter. Parola di Erick Thohir che ieri, in una pausa del manager meeting, ha spento i due casi dell’estate nerazzurri parlando a Inter Channel. “Mancini è il nostro allenatore – ha detto il presidente – e qui negli Stati Uniti sta lavorando sul campo e anche

Spalletti aspetta Szczesny e Salah

Spalletti aspetta Szczesny e Salah

Non saranno certo due volti nuovi, ma Luciano Spalletti non vede l’ora di poterli abbracciare entrambi. Per motivi differenti la Roma spera comunque entro domani di integrare Szczesny e Salah al resto della truppa giallorossa che da sabato ha dato il via alla tournée negli Stati Uniti. Per assurdo potrebbe addirittura toccare prima al portiere

Higuain ufficiale alla Juve, Napoli vuole Milik

Higuain ufficiale alla Juve, Napoli vuole Milik

Bienvenido Higuain . Ora è ufficiale. La Juventus paga la clausola di 90 milioni di euro per il cartellino del centravanti e deposita tutta la documentazione in Lega. «Higuain ? Parlano i documenti – sottolinea l’amministratore delegato juventino Giuseppe Marotta intercettato dai cronisti all’uscita degli uffici della Lega calcio – per Pogbaè tutto fermo». In realtà

Doping, Schwazer: l’arbitrato sul suo caso si terrà a Rio

Doping, Schwazer: l’arbitrato sul suo caso si terrà a Rio

La richiesta di Alex Schwazer di far svolgere l’arbitrato per il suo caso di doping a Losanna, o in un’altra città europea, è stata bocciata di nuovo dalla Iaaf. L’Associazione internazionale delle federazioni di atletica leggera ha, infatti, confermato al Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna, che aveva fatto da intermediario tra il marciatore italiano

Stagione chiusa per Federer: “Dispiace ma non potrò rappresentare la Svizzera a Rio”

Stagione chiusa per Federer: “Dispiace ma non potrò rappresentare la Svizzera a Rio”

“Cari tifosi, sono estremamente deluso nell’annunciare che non sarò in grado di rappresentare la Svizzera ai Giochi olimpici di Rio e che salterò anche il resto della stagione”. Lo ha annunciato lo svizzero Roger Federer sul suo profilo facebook. “Avendo considerato tutte le opzioni, dopo aver consultato i miei medici e la mia squadra, ho




Amiche Aziende Tutti gli sponsor di RadioRadio


Video Podcast Visualizza i nostri Podcast

Powered by Dailymotion