Allo Stadio Giuseppe Meazza si sfidano Inter e Lazio per la 37esima giornata di Serie A. L’Arbitro della gara è Juan Luca Sacchi, mentre al VAR è presente Marco Serra. Il primo gol è della Lazio con Kamada che segna al 32′. Il primo tempo la Lazio l’ha chiuso in vantaggio, giocando a buoni ritmi. Ad inizio secondo tempo i biancocelesti partono male con il gol annullato di Castellanos per fuorigioco, ma si salvano con le parate ben fatte di Provedel. Ma la Lazio non può cantare vittoria, perché l’Inter pareggia con il gol di testa di Dumfries, appena entrato all’87. Il risultato finale è quindi 1-1, con grandissima esultanza degli interisti. Peccato per la Lazio, non aver fatto il bottino pieno a un passo dalla fine.

Il commento di Furio Focolari

“Sono stati sbagliatissimi i cambi. Do grandi meriti a Tudor sino al ’86, poi mi deve spiegare perché fa entrare Felipe Anderson al posto di Pellegrini, o Luis Alberto agli ultimi minuti se non serve, e ancora Cataldi al posto di Gila. Si tratta di cambi assurdi. Fino al ’86 Tudor aveva fatto vedere una Lazio importante, benissimo Kamada che pensavo fosse una sega totale e invece Tudor l’ha rigenerato. Su Castellanos? Lo stesso di prima, scarso era prima e scarso è adesso. Quello che ha fatto all’80 esimo è grave, basta che metteva la palla laterale e avrebbe fatto gol, è un errore che è costato la vittoria alla Lazio. Invece i cambi all”80 sono stati inspiegabili. Luis Alberto non si può mettere agli ultimi 10 minuti, perché di solito gioca ai primi ’80 ed esce agli ultimi ’10. Ma l’errore più grave è togliere Gila e mettere Felipe Anderson come terzino spostando Inzaghi al centro della difesa. Tudor buon allenatore, ma quando vuole fare il fenomeno con i cambi no. La Lazio alla fine con Tudor ha fatto un cammino buonissimo, io che non vedevo l’ora che Kamada andasse via, ora penso che sia il momento di riscattarlo”

Il commento di Ferdinando Orsi

“La Lazio deve recriminare su tutti i punti che ha perso partendo dal Monza, le sconfitte con la Salernitana, il Lecce. La partita di oggi l’ha giocata bene, giusta, era andato in vantaggio ma poi ci sono stati due episodi che testimoniano come la squadra si perde ogni tanto. A un minuto dalla fine non si può far saltare di testa uno come Dumfries, senza neanche un posizione. La Lazio quest’anno ha perso la possibilità di poter fare un Campionato migliore: se non resti concentrato e non sei cattivo sino al ’90 poi gli altri ti fanno gol e non c’è niente da fare. Bisogna portare a casa dei risultati con un pò di cattiveria, ed è mancato in questo caso.. Non era la solita Inter, e la Lazio non ne ha approfittato”