Non esistono più gli intellettuali? Non esistono più gli intellettuali di sinistra? Su queste domande Vittorio Sgarbi e Mario Tozzi si sono confrontati in diretta a ‘Un giorno speciale.

Secondo l’uno “a sinistra ci sono solo intellettuali strumentali e di solito chi si distingue non è di sinistra”. Secondo l’altro qualche nome degno di nota ancora esiste.

Ecco com’è andata nell’intervista di Francesco Vergovich.


ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Leggi anche:

1 commento

  1. e a destra? casapoundiani con l’aggravante di essere ….goyani, là dove il sonno della ragione genera mostri con sembianze …caprigne. il dramma dello spettatore è che li subisce in tv a tutte le ore. morale della favola? a tavola! ovviamente nn è il caso dello splendido sgarbi, così serio,composto, tranquillo, tanto da annoverarlo possibilmente tra i cortigiani sinistrati.