La foto commuove il web ed è boom di vendita di ciambelle!

"Mio papà è triste perché nessuno viene nel suo negozio di ciambelle", inserisce l'indirizzo ed è fila per il selfie con il papà che ha commosso il web

Foto da Twitter - @BillysDonuts

Talvolta accade che “la foto che ha commosso il web“, oltre a tirar fuori fugace empatia e lacrimoni, riesca anche a innescare reazioni positive. E’ quello che è successo al proprietario di un negozio di ciambelle in Texas, che da papà disperato si è trasformato in idolo del web.

Zoom su un vassoio di ciambelle succose. Una sala pulita e ordinata, ma vuota. L’ingresso con indirizzo a vista e il volto serio e dignitoso di un uomo che guarda dritto in faccia l’avanzare del fallimento. “My dad is sad cause no one is coming to his donut shop”, “Mio papà è triste – si legge nel tweet – perché nessuno viene nel suo negozio di ciambelle”. La frase accompagna la gallery e una faccine triste, che piange, chiude il quadro.

Il figlio di quest’uomo ha commosso il web e il web lo ha ripagato riempiendo il negozio di persone in fila per un donuts e un selfie. Un genio del marketing inconsapevole, il ragazzo, che ha scatenato una reazione a catena che nemmeno il migliore degli investimenti avrebbe potuto ricreare.

Una storia commovente e dal lieto fine…

Che non è passata inosservata nemmeno allo stesso Twitter, che li omaggia di alcune t-shirt e rilancia le loro foto.

Una famiglia felice e tanti donuts venduti, ma sempre con tanta umiltà e gratitudine: “Abbiamo venduto tutte le ciambelle – scrive il ragazzo – siete stati fantastici! Non vi ringrazierò mai abbastanza per il vostro supporto!” Speriamo solo che una volta refreshati i trend topic non si spengano i riflettori anche su questa famiglia che ha commosso il web.