Serata di gala per Inter e Atletico Madrid che si giocheranno l’andata degli ottavi di finale di Champions League. Neroazzurri e colchoneros si affronteranno a San Siro sotto gli occhi di circa 75.000 tifosi. Si affronteranno al timone delle due compagini Simone Inzaghi e Diego Simeone, compagni ai tempi della Lazio, ora nemici in campo. L’obiettivo dell’Inter è continuare a sognare, quello dell’Atletico di portare fino in fondo questo cammino europeo, al netto di un’ottima stagione. In campo brilleranno alcune delle stelle più luminose del panorama calcistico internazionale: Lautaro Martinez, Antoine Griezmann, Hakan Chalanoglu, Saul Niguez, per citarne qualcuno.

A fare da preludio a questa notte di Champions, un curioso aneddoto su Simeone e Javier Zanetti che infiamma l’atmosfera pre-gara, raccontato da Sandro Sabatini ai microfoni di Radio Radio Lo Sport: “Sono curioso di vedere se negli spogliatoi ci sarà la stretta di mano con baci e abbracci tra Zanetti e Simeone perché da quello che mi risulta Zanetti e Simeone non hanno più i rapporti che avevano un tempo. Si sono un pochino screpolati questi rapporti quando Simeone aveva sperato di trovare in Zanetti uno sponsor importante per approdare sulla panchina dell’Inter. Invece Zanetti non ha mai fatto l’endorsement per Simeone, quindi sono curioso di vedere se si saluteranno. Penso di sì, ma credo con più freddezza di quella che ricordavamo quando erano compagni di squadra anche in nazionale