Sono riuscito a concretizzare l’appello che ho fatto a tutti i colleghi giornalisti e a tutti coloro che ritengono doveroso lottare per la libera informazione. Un’appello ad organizzare tutti insieme un flash mob in onore di Assange e contro la misura di estradizione del giornalista negli Stati Uniti che vorrebbe dire morte certa del giornalista e della libera informazione che lui rappresenta.

Ci sarà un flash mob il giorno 3 luglio alle ore 18.00 nei pressi del consolato americano. Partiremo in Largo Guido Donegani, davanti alla sede di Radio 105, nei pressi del consolato statunitense e faremo una piccola marcia. La data è significativa perché il 3 luglio è il compleanno di Assange. Chi volesse aderire su Milano può scrivere a [email protected] Vi aspetto in tanti e tanti miei colleghi. Ricordiamoci che Assange ha dato tantissimo al nostro lavoro e professione.

Ha onorato la libera informazione e gli dobbiamo davvero tanto. Abbiamo richiesto le autorizzazioni del caso, inutile dire che si tratterà di una manifestazione pacifica ma è importante che rispondiate a questo appello perché dobbiamo dire di no all’estradizione di Julian Assange negli Stati Uniti. Dobbiamo difendere l’uomo e che quello che rappresenta: la libera informazione.