Dalle opache origini del virus ai dubbi sulla vaccinazione dei bambini. Le ombre sulla campagna vaccinale continuano a destare preoccupazione. Complice un sistema dei media non in grado di gestire il flusso comunicativo sul tema vaccino, permangono interrogativi e punti di domanda sulla gestione dell’emergenza pandemica.

La minimizzazione degli effetti avversi della vaccinazione e la poca chiarezza sui termini di correlazione con la somministrazione vaccinale hanno destato ulteriore timori. La paura per l’inoculazione vaccinale si è sta infine accentuata nella differenza tra le certezze dello storytelling mediatico e i tentennamenti del mondo scientifico e soprattutto politico, come dimostrato dalle modifiche introdotte nello strumento del Green pass.

Sergio Berlato analizza punto per punto i nervi scoperti della campagna vaccinale