Totti: “Vergogna Var, cosa ci sta a fare?”. Poi punzecchia Spalletti: “Sta arrivando? Vado via”

L'ex capitano della Roma non ha accettato gli errori arbitrali

Al termine del match tra la Roma e l’Inter, al posto di Di Francesco è intervenuto Totti: “E’ stata una partita a viso aperto, con tante occasioni, pali e gol. Un match eccitante”.

Febal Casa Valmontone 696×182
Occhiali in Cantiere – 696×182
AdmiralYes 696×182

E sul rigore non dato non ci sta: “Era netto, l’hanno visto tutti. E’ una vergogna, mi chiedo come quelli del Var non abbiano visto niente. Che ci stanno a fare lì? Tutti i tifosi hanno visto il rigore, loro no. Non so perché Rocchi non ha fischiato, ma il vero errore lo commettono al Var. Fabbri ha visto un altro match. Facciamo tante riunioni sul Var, poi ci sono certi episodi. Impossibile andare avanti così. Vorrei chiedere a Fabbri cosa stava guardando. Non stiamo cercando alibi, ma la partita sarebbe stata un’altra se avessimo fatto gol noi prima”.

Il giovane Zaniolo tra i migliori in campo: “Sembra un veterano, ha forza e tecnica. Ha tutti i mezzi per diventare un gran giocatore ma non diciamogli niente, non sia mai dovesse dire addio per colpa mia”.

Il rapporto squadra-tifosi non è al top: “I sostenitori giallorossi ci sono sempre, riusciremo a centrare il nostro obiettivo. Per ora non stiamo ottenendo risultati da grande squadra. Siamo agli ottavi di Champions e stiamo provando a tornare in alto in campionato. Da oggi possiamo ripartire, abbiamo giocato meglio. Sta arrivando Spalletti? Ecco vado, buonasera“.