Napoli, per chi tifi venerdì?

03/10/2018 Napoli, UEFA Champions League, Gruppo C, 2a Giornata, Napoli - Liverpool, nella foto: esultanza finale

Se volessimo fare un’interessante esperimento sociale legato al calcio non ci sarebbe di meglio in questo momento che andare a Napoli e chiedere: “Venerdì c’è il derby d’Italia: per chi tifi?” I partenopei hanno vinto una sfida ostica, non solo perché l’Atalanta ha sempre fatto perdere punti preziosi, ma anche per il valore assoluto degli orobici: soddisfazione contenuta perché la Juventus è comunque lassù per i fatti suoi e il tricolore prende sempre più le sembianze di sogno destinato a restare tale.

Febal Casa Valmontone 696×182
AdmiralYes 696×182
Occhiali in Cantiere – 696×182

Se c’è una cosa che il Napoli non fa di recente è arrendersi. Ebbene, sopra ci sono i marziani bianconeri ma sotto c’è l’Inter che è arrivata ad insidiare il secondo posto grazie a un notevole miglioramento di organico ed è a tre lunghezze dalla squadra di Ancelotti. E’ inevitabile dunque chiedersi in questo momento di chi ha più paura il Napoli. Di certo alla domanda che proponevamo molti risponderebbero che odiano i bianconeri e mai simpatizzerebbero per loro ma i tre punti di distanza con la compagine di Spalletti non possono lasciare indifferenti perché allargando le vedute un secondo posto facile gioverebbe anche all’eventuale prosieguo in Champions. Momentaneamente nessuno punterebbe una lira sulla vittoria del Frosinone contro i partenopei, questo è vero, perciò la classifica resterebbe la stessa (nei confronti di una tra Juve e Inter) . La domanda allora è la seguente: sei punti di distanza dalla terza stando ben comodi o cinque dalla prima (che tante altre non ne perderà) con l’Inter che soffia sul collo? Azzurri, a voi la scelta.