Xylella: proteste, bloccati tagli ulivi

xylella

Circa un centinaio di proprietari di uliveti e manifestanti ha bloccato stamani all’alba il taglio “volontario” di circa 60 alberi messo in atto da parte di un agricoltore di Torchiarolo (Brindisi) che aveva deciso di adeguarsi alle disposizioni del piano predisposto per l’emergenza Xylella, il batterio che provoca il disseccamento degli ulivi. Sul posto ci sono sin dall’alba polizia, carabinieri e forestali. I dimostranti impediscono i tagli posizionandosi vicino agli alberi.

ANSA