Wall Street Journal: “secondo il Pentagono Isil possiede, e ha usato, armi chimiche contro i curdi”

maschera-antigas,-parete-di-legno-189365

Il Pentagono afferma che lo stato islamico ha usato gas vescicante come l’iprite, chiamato anche come gas mostarda, contro i curdi in Iraq.

Lo scrive il Wall Street Journal. Secondo il quotidiano si tratterebbe della prima indicazione che i jihadisti sunniti sono in possesso di armi chimiche vietate dalle leggi di guerra.

L’attacco sarebbe avvenuto all’inizio della settimana. Isil potrebbe aver ottenuto il gas mostarda sottraendolo sia dagli arsenali siriani che da quelli iracheni durante i suoi rastrellamenti.

Chi aveva però fatto uscire per primo la notizia è stato il ministero della Difesa tedesco. Un portavoce ha detto che vi sarebbe stato nei giorni scorsi un attacco a sud ovest di Erbil, regione autonoma del Kurdistan iracheno.

In luglio le Unità di difesa del popolo curdo (Ypg) avevano denunciato di essere state bersagliate da attacchi chimici condotti fra il 28 e il 29 giugno dallo Stato islamico nella provincia di al Hasaka, in Siria orientale.

Euronews