Violento sisma a largo del Cile, allerta tsunami

SCOSSA

Una violenta scossa di terremoto è avvenuta alle 19:54 di ieri ora locale (00:54 di oggi ora italiana) al largo della costa del Cile centrale. Scattata l’allerta tsunami.

Secondo il Servizio geologico degli Usa (Usgs) il sisma ha avuto magnitudo 8.3, mentre gli esperti cileni parlano di 6.8 gradi Richter. L’Usgs ha localizzato la scossa con ipocentro a 25 km di profondità ed epicentro 54 km a ovest di Illapel (e 233 km a nord-nordovest della capitale Santiago).

Il bilancio al momento è di un morto e 15 feriti nella città di Illapel.

ANSA