Ventura e Maxi Lopez: «Toro, puoi farcela»

VENTURA_EUROPA_LEAGUE

«E’ evidente che la storia del Bilbao e la loro abitudine all’Europa parlino da sole. Se noi centreremo la partita sul piano generale, ovvero di personalità tecnica e serenità, nulla ci è precluso. Se però sbaglieremo approccio è inevitabile che perderemo. Credo che valga il mio motto che ho già ripetuto più volte: se vogliamo possiamo farcela». Così il tecnico del Torino Giampiero Ventura ha presentato la sfida di Europa League contro l’Athletic Bilbao nella consueta conferenza stampa della vigilia: «Al di là di chi incontriamo noi abbiamo la nostra identità e la nostra idea e cerchiamo di portarla avanti indipendentemente da chi andiamo ad affrontare. La maggior parte dei nostri calciatori non ha esperienza di partite di questo genere, ma chi ce l’ha la metterà a disposizione. Giocare da squadra significa che chi ne ha di più la trasmetterà a chi ne ha di meno sperando che se passeremo il turno questa crescita sia servita. Nel campionato italiano si gioca in modo molto tattico, mentre in Europa cambiano altre componenti tra una formazione e l’altra».

«ORGOGLIOSI DI ESSERE QUI» – Il tecnico granata ha parlato della soddisfazione di essere andati avanti in Europa: «E’ motivo d’orgoglio essere qui. Quando siamo partiti non c’era questo entusiasmo. Il fatto che domani lo stadio sia tutto esaurito significa che siamo riusciti a ricreare simbiosi tra tifosi e squadra. Il rischio di queste partite è di giocarle con un po’ di ansia e sarà quello che dovremo evitare. Nonostante tutte le difficoltà che abbiamo incontrato ripartendo quest’anno oggi siamo qui per parlare dei sedicesimi di Europa League e ci troviamo nella parte sinistra della classifica: credo sia stata fatta una semina importante anche per gli anni a venire. Noi abbiamo grandissimo rispetto per i giocatori di qualità del Bilbao, ma non vogliamo snaturare il nostro modo di giocare in funzione di singoli calciatori seppur di grande talento».

MAXI LOPEZ: «SARA’ DURA MA…» – Queste le parole dell’attaccante granata Maxi Lopez che ha presentato la sfida di domani in Europa League contro l’Athetic Bilbao: «Secondo me non possiamo stare a guardare chi viene o meno dell’Athletic perchè hanno una rosa forte e completa. Sarà una partita molto difficile e ne siamo consapevoli. C’è grande entusiasmo e anche il sostegno della gente sarà molto importante. L’Athletic è una formazione abituata a questo ambiente perché anche da loro si respira questa aria, me ne sono accorto quando sono andato a giocare sul loro campo. C’è grande entusiasmo nello spogliatoio e sentiamo l’importanza di questa sfida, anche per i nostri tifosi. Loro sono un avversario che non mollerà mai in questi 180 minuti e noi dovremo essere bravi a fare altrettanto. Questa è una competizione di prestigio e sono molto felice di essere parte di questo organico: credo si possano fare cose molto importanti», ha dichiarato l’attaccante granata.

TUTTOSPORT