Usa-Portogallo 2-2: Ronaldo quasi fuori dal Mondiale

RONALDO_PORTOGALLO

Cristiano Ronaldo è irriconoscibile, ma il gol di Varela al 95′ tiene ancora vive le speranze del Portogallo. Il 2-2 con gli Stati Uniti salva la nazionale di Bento dall’eliminazione. Ora i portoghesi devono comunque sperare in un miracolo per la qualificazione agli ottavi. Bradley e compagni hanno giocato una buona partita, bloccato la stella del Real Madrid e rimontando con i gol di Jones e Dempsey il vantaggio iniziale di Nani. Una fatale disattenzione all’ultimo minuto di recupero, però, ha regalato a Varela la palla del clamoroso 2-2. Ora gli Stati Uniti comandano il girone G a quattro punti insieme alla Germania, mentre il Portogallo si giocherà tutto contro il Ghana sperando che lo scontro diretto tra le capolista non finisca in pareggio. Passati in vantaggio subito, dopo 5′, con un rabbioso tiro di Nani, i portoghesi sembravano sulla buona strada. Invece, alla buona ma non decisiva reazione americana, CR7 e compagni hanno risposto con contropiedi e grandi occasioni fallite di raddoppiare. La più clamorosa al 44′, ancora con Nani, che colpisce in pieno il palo. Secondo tempo con gli USA determinati a raddrizzare la partita, ma al 10′ è Ricardo Costa a spuntare all’ultimo sulla linea per respingere il tiro a botta sicura di Bradley. Al 19′ pareggio americano con Jones, gran destro a girare dal limite dell’area che si insacca alla sinistra di Beto. Sullo slancio, gli Stati Uniti sembrano coronare il sogno con un rocambolesco gol di petto di Dempsey quando mancano 9′. Il Portogallo sembra sulle gambe, non reagisce e Cristiano Ronaldo spreca un paio di occasioni favorevoli. Quando gli americani stanno per festeggiare, il Pallone d’Oro se ne va sulla destra e mette un cross perfetto per la testa di Varela. E’ il 2-2 finale.

CORRIERE DELLO SPORT