Un jolly difensivo per Conte Juve, c’è Nastasic nel mirino

NASTASIC

Dalla Fiorentina alla Juventus, passando per il Manchester City. Questo potrebbe essere l’incredibile percorso di Matija Nastasic, talentuoso difensore serbo che dopo due stagioni in Inghilterra potrebbe tornare in serie A. L’ipotesi è al vaglio della Juve, che sta cercando un pezzo pregiato per la propria retroguardia e così facendo ha messo gli occhi sull’ex viola. Nastasic, infatti, non trova spazio nel Manchester City tra infortuni e feroce concorrenza: in due anni ha giocato 34 partite di Premier ed ora prende in considerazione l’idea di rigiocare in Italia.

Il club inglese lo aveva pagato 30 milioni di euro nell’agosto 2012, nell’affare c’era anche Savic, mentre ora i bianconeri sono pronti a chiederlo in cambio di una decina di milioni. La svalutazione è evidente, ma Nastasic è un profilo di grandissimo livello e poi ha soli 21 anni. Da mancino puro sa districarsi perfettamente sia nella difesa a tre che a quattro, mentre è assai abile nel gioco aereo. Conte lo apprezzava già ai tempi della Fiorentina e sarebbe felicissimo di allenarlo a Vinovo.

Sempre a Manchester, ma sull’altra sponda, invece si candida al bianconero l’esterno Nani. Il portoghese è un antico obiettivo della Juve, che per quel ruolo sta sondando più soluzioni (da Iturbe a Ibarbo, passando per Sanchez e Candreva), ma dopo l’eliminazione dal Mondiale i discorsi si sono riattivati. Anche perché Nani vuole cambiare aria e per questo si è messo sul mercato da solo. “Sono un giocatore del Manchester United – ha dichiarato al ritorno dal Brasile -, ma ho anche altre proposte. Ora voglio prendermi il mio tempo e valutare cosa è meglio per me”. La Juve aspetta.

LA STAMPA