Ucciso il leader dell’Isis in Libia

Isis

Gli Usa hanno inflitto un duro colpo all’Isis, uccidendo il leader dell’organizzazione in Libia. Si tratta dell’uomo del drammatico video del febbraio scorso e che mostra la barbara esecuzione di un gruppo di cristiani copti, decapitati su una spiaggia della costa del Paese nordafricano. E che è probabilmente una delle menti della strage del museo del Bardo a Tunisi. Abu Nabil al-Anbari è stato colpito da un caccia F-15 in un’operazione pianificata da tempo dal Pentagono

ANSA