Trump contro il Papa: abbattete le mura del Vaticano

donald-trump

Anche se c’è stato un parziale chiarimento tra Donald Trump e papa Francesco, dopo l’acceso scontro di ieri, suoi social network rimangono i segni del confronto e del pomo della discordia. Il muro che il miliardario vorrebbe costruire per dividere Stati Uniti e Messico, atto che secondo il pontefice non sarebbe cristiano. Trump su Facebook ha contrattaccato con questa frase: “Cosa succederebbe a città del Vaticano se fosse fatto quello che il Papa chiede di fare all’America?”. Sotto Il miliardario ha linkato una foto delle mura vaticane e un articolo dello scorso settembre di Breitbart, sito di notizie di area conservatrice. Il pezzo risale allo scorso 25 settembre e sostiene la stessa tesi di Trump: perché il Papa chiede a gli Stati Uniti di aprire le porte ai migranti e poi vive in una città-fortezza? “Non voglio non essere rispettoso ma questo (la richiesta di aprire le porte, ndr.) arriva da un uomo che vive in una città stato completamente, letteralmente, circondata da enormi mura. Città del Vaticano è letteralmente una fortezza”, si legge nell’articolo del sito intitolato: “Papa Francesco abbatti le mura!”. Già ieri alcuni collaboratori e sostenitori di Trump avevano usato lo stesso argomento per attaccare il pontefice e le sue posizioni anti-muro. Il consigliere di Trump, Dan Savino, in un tweet accompagnato da un’immagine aerea del Vaticano ha scritto: “Commenti incredibili dal papa considerando che la città del Vaticano è circondato al 100% da mura enormi”.

Askanews