Torvaianica, ragazzo di 18 anni muore annegato: inutili i tentativi di rianimazione

ELISSOCCORSO_ELIAMBULANZA

Un ragazzo di 18 anni è annegato oggi subito dopo pranzo.
E’ successo a Torvaianica nel tratto di mare antistante lo stabilimento dell’Aeronautica militare. Inutile l’intervento dei mezzi e del personale dell’Ares 118 che sul luogo dell’incidente ha inviato un auto medica chiamata da Ardea e l’eliambulanza Pegaso 44 da Latina.

Il ragazzo, che era in spiaggia insieme ad un gruppo di amici, si è tuffato in mare subito dopo pranzo e forse un malore gli è stato fatale. I primi a intervenire sono stati i bagnini che lo hanno portato a riva e hanno iniziate le manovre di rianimazione, poi è giunta l’automedica con medico a bordo e infine l’AW 109 dell’elisoccorso regionale che ha trasportato l’equipe sanitaria composta da medico rianimatore e infermiere dell’emergenza. I tentativi di rianimazione per tentare di salvare il ragazzo sono durati circa 40 minuti, direttamente sulla sabbia e tra i bagnanti, ma tutto è stato inutile: alla fine i medici hanno dovuto constatare il decesso.

IL MESSAGGERO