Toro, mancano gli ultimi tre tasselli

Giampiero-Ventura

Squadra quasi fatta: tempi rispettati. A due giorni dalla partenza per Bormio Giampiero Ventura si ritrova in pratica con un gruppo al completo, dopo l’ingaggio di Nocerino ed El Kaddouri (che arriva domani) e quello sempre più probabile di Quagliarella, per il quale Urbano Cairo sta provando a chiudere in queste ore nei suoi uffici di Milano. I tre tasselli, due dei quali da novanta, andranno ad impreziosire un gruppo nel quale le facce nuove e sconosciute non mancano, a cominciare dallo spagnolo Ruben Perez, 25 enne centrocampista che ha giocato l’ultima stagione nell’Elche (31 partite), ma è di proprietà dell’Atletico di Madrid, con cui però ha giocato appena una volta.

Il Torino l’ha acquistato in prestito gratuito con diritto di riscatto fissato a 3,2 milioni, cifra che scatterà alla ventesima partita del giocatore. Perez è il classico mediano smista palloni e nello scacchiere di Ventura sarà il vice Vives, almeno ai nastri di partenza. I granata sono molto vicini anche ad annunciare gli acquisti di Sanchez Mino e Bruno Peres. I due sudamericani hanno da tempo sostenuto le visite mediche e sono già a disposizione dell’allenatore, ma aspettano il via libera definitivo: il primo (comunitario) l’ultimo timbro sul passaporto, il secondo che si liberi la casella di extracomunitario.

Probabilmente gli sarà lasciata da Rodriguez, che non è stato nemmeno convocato in attesa di trovargli un’altra squadra: sarà il “suo” Penarol. La partenza dell’uruguaiano sarà la prima di una serie di uscite previste dal Toro per adeguare la rosa alle esigenze del tecnico. Una è già realtà: il terzo portiere Lys Gomis è finito in prestito secco al Trapani, in serie B. Si cercano acquirenti per Gazzi e Vesovic, e anche Basha potrebbe essere ceduto. L’ultimo scossone al mercato granata potrebbe darlo Cerci, che in caso di offerte irrinunciabili sarebbe ceduto. Intanto, a caccia di nuovi talenti, il Toro è tornato a trattare con il Siena Valerio Rosseti, attaccante non ancora ventenne che si è messo in luce nell’ultima serie B.

LA STAMPA