Thohir conferma Mazzarri

Erick Thohir

Mazzarri incassa la fiducia del presidente Thohir, ma in casa Inter l’aria dopo il pareggio rimediato a Livorno si è fatta pesante. Il tecnico nerazzurro contro il Bologna pretende una reazione immediata da parte dei suoi giocatori, e non intende in alcun modo perdere ulteriori posizioni in classifica che metterebbero in serio rischio la qualificazione all’Europa League. L’Inter pretende di tornare a essere protagonista in campo internazionale, e la conquista del quinto posto diventa indispensabile per evitare i preliinari che rivoluzionerebbero i programmi della nuova stagione costringendo i nerazzurri a un ritiro anticipato. Nella sfida odierna contro il Bologna. «Il presidente Thohir ha voluto confermarmi e l’ha fatto in base a quella che è la mia carriera – sottolinea il tecnico nerazzurro – le sue parole mi fanno piacere, soprattutto perché sono un dipendente, seppur importante. Ha ribadito ulteriormente questi concetti, e la cosa non può che farmi piacere». L’allenatore interista non ha ancora metabolizzato il pareggio contro il Livorno: «Il calcio è fatto di episodi – sottolinea Mazzarri – basta una disattenzione per prendere un gol. In una giornata negativa anche un passaggio sbagliato può diventare decisivo. Partite semplici non ce ne sono, ma abbiamo sette partite per puntare in alto». Ieri sera Thohir ha cenato con la squadra ad Appiano, oggi si aspetta una prestazione convincente.

Sempre questa sera, (alle 18.00) è in programma il derby scaligero tra Verona e Chievo. Ieri è stato accolto il ricorso dei clivensi che potranno utilizzare il difensore Frey, precedentemente squalificato per la prova tv.

IL TEMPO