Tavecchio telefona a Conte. Il nuovo ct della nazionale entro lunedì

TAVECCHIO_CARLO

Carlo Tavecchio a un giorno dalla nomina a presidente della Fgci avvia i primi contatti con i papabili allenatori della nazionale. A proposito del colloquio avuto con l’ex allenatore della Juventus, Tavecchio ha rivelato come gli sia parso “una persona perbene, abbiamo parlato normalmente, ma non ho sentito solo lui”. Il presidente della Figc ha aggiunto infine che la scelta del nuovo ct avverrà “prima di lunedì, io sono ottimista per la federazione e per l’Italia”. “Nel calcio italiano è un momento nel quale serve rimboccarsi le maniche, un pò di umiltà e sacrificio. Quando ci sono i momenti difficili, come per una squadra di calcio, bisogna cercare di stare più uniti possibili e lavorare con intelligenza e umiltà. Auguro al nuovo presidente federale un in bocca al lupo perché calcio italiano e nazionale si riprendano in fretta. Un candidato da proporre come ct? Ancelotti sta lavorando e vuole terminare bene il lavoro qua, ci sarà tempo per fare il ct”. Sono le parole del tecnico del Real Madrid, a SportMediaset alla vigilia della sfida di Supercoppa Europea contro il Siviglia, sul momento del calcio italiano, la nomina di Carlo Tavecchio come nuovo presidente della Figc e sul prossimo ct della nazionale italiana. L’allenatore italiano ha poi parlato del futuro al Real. “Inizia una stagione importante. Dopo la vittoria in Champions League c’è una squadra che è stata migliorata sul mercato. Sono arrivati giocatori di ottima qualità e non è complicato inserirli. Sono giocatori tatticamente evoluti e molto bravi che vanno ad elevare il valore della squadra”, ha aggiunto Ancelotti.

IL TEMPO