Sparatoria su un treno francese Terrorista spara con kalashnikov

sparatoria treno francese

Un ventiseienne marocchino armato di kalashnikov ha ferito tre persone su un treno tra Amsterdam e Parigi, prima di essere sopraffatto da due soldati americani che si trovavano nella stessa carrozza. L’aggressore era tenuto d’occhio dai servizi di intelligence francesi e il premier belga Charles Michel non ha dubbi: si e’ trattato di un attentato terroristico. Due militari americani – ringraziati in serata da Barack Obama per il loro determinante e coraggioso intervento – hanno fermato l’attentatore mentre il treno attraversava il Belgio, rimanendo a loro volta feriti. Il ferito piu’ grave e’ un cittadino britannico. Leggermente ferito ad una mano anche l’attore francese Jean-Luc Anglade, che ha attivato l’allarme sul treno. Il portavoce del ministro dell’Interno Cazeneuve, Pierre-Henry Brandet, ha confermato l’accaduto “ma si ignorano le motivazioni” dell’aggressione, anche se le indagini sono affidate alla Procura antiterrorismo.

AGI