Spalletti: «Inter o Napoli? Non fa differenza»

Luc Spalletti 1 Roma Frosinone

ROMA – «Bisogna fare delle buone prestazioni a prescindere, poi secondo, terzo o sesto posto lo vedremo alla fine. Dobbiamo mantenere lo spirito di voler vincere anche per le ultime gare». Questo il giudizio di Luciano Spalletti sulle ultime di campionato. La sua Roma ha ottenuto soltanto un punto contro il Bologna, un’occasione sprecata. «In settimana non ho visto avvisaglie che potevano far presagire delle disattenzioni che comunque oggi non ci sono state – dichiara ai microfoni di Mediaset Premium -. Abbiamo comandato la partita fin da subito, ci è mancata un po’ di ferocia, siamo stati poco aggressivi. Anche dopo il pareggio abbiamo creato 4-5 occasioni e non abbiamo trovato il gol per pochissimo, Mirante ha fatto due grandi parate, abbiamo colpito due pali tirando 15 volte in porta e io pensavo di poter portare a casa questa gara: ai ragazzi ho detto che sono stati bravi».

L’allenatore giallorosso ha concesso 45 minuti aTotti, autore dell’assist vincente. «Francesco fa parte della squadra, quindi anche lui è stato bravo. Per quanto riguarda Napoli o Inter, non fa differenza. Guardiamo tutte e due allo stesso modo. El Shaarawy sarà riscattato? Andrà deciso cosa fare in futuro ma in questo momento dobbiamo pensare alla prossima gara. Di mercato non è ancora il momento di parlarne. Dzeko aveva un infortunio alla gamba e ci ha fatto un favore a entrare negli ultimi 20 minuti. Senza quel problema fisico avrebbe giocato titolare».

PEROTTI SU TOTTI – «Peccato, è mancata la fortuna. Abbiamo avuto occasioni, siamo arrivati spesso davanti alla porta ma non siamo stati bravi a metterla dentro. È davvero un peccato». È amareggiato Diego Perotti, tra i migliori in campo: «Meritavamo di vincere ma ora pensiamo all’Atalanta, dovremo vincere per forza – le sue parole a ‘Premium’ – Loro hanno avuto un’occasione e l’hanno messa dentro». Due parole di ammirazione anche per il rientro di Francesco Totti: «Quando entra il campo la squadra lo sente», aggiunge a Sky.

CORRIEREDELLOSPORT.IT