Sorteggi Champions League, le 4 fasce: i rischi per Napoli e Juventus

champions

ROMA – Il Napoli rischia una tra Real Madrid, Bayern MonacoPsg eBarcellona; la Juventus, testa di serie, deve stare attenta alla seconda urna dove può pescare Atletico Madrid, Borussia Dortmund, Manchester City,Arsenal o Siviglia. Sono questi i pericoli maggiori per le squadre italiane che parteciperanno giovedì (ore 18) al sorteggio dei gironi della Champions League.

I bianconeri saranno nell’urna 1 insieme con Real Madrid (detentore del trofeo), e alle sei squadre che hanno vinto i sette campionati principali in base al ranking per nazioni: Barcellona, Bayern, Psg, Leicester, Benfica e Cska Mosca, tutti potenziali avversari del Napoli, inserito nella urna 2. Il regolamento della Champions League vieta incroci tra squadre dello stesso campionato nella fase a gruppi. Ecco la composizione delle quattro urne dopo le ultime sfide dei playoff giocate stasera.

URNA 1
Real Madrid
Bayern Monaco
Barcellona
Benfica
Psg
JUVENTUS
Leicester
Cska Mosca

URNA 2
Atletico Madrid
B. Dortmund
Arsenal
Manchester City
Siviglia
Porto
NAPOLI
B, Leverkusen

URNA 3
Basilea
Tottenham
Dinamo Kiev
Lione
B. Moenchengladbach
Psv
Sporting Lisbona
Bruges

URNA 4
Rostov
Dinamo Zagabria
Celtic Glasgow
Monaco
Copenaghen
Besiktas
Legia Varsavia
Ludogorets

MARKET POOL – La Roma passa in Europa League con un paracadute di cinque milioni di euro (venerdì il sorteggio dei gironi), pari al dieci per cento della metà del market pool ripartito in base al piazzamento in campionato: alla Juve vanno sempre 25 milioni, al Napoli 20 (2,5 in più per l’eliminazione dei giallorossi). Adesso Juve e Napoli si divideranno gli altri 50 milioni in due porzioni, in proporzione alle partite disputate in Champions da qui a maggio. La forbice massima sarebbe questa: 34,21 milioni contro 15,78 se una arrivasse in finale e l’altra non superasse invece il girone.

CURIOSITA’ – Il sorteggio stabilisce anche i gironi del percorso della UEFA Youth League, la Champions delle squadre Primavera. Durante la cerimonia, inoltre, è previsto anche le votazioni e la premiazione del Best Player in Europe Uefa 2015-16, sia maschile sia femminile.

corrieredellosport.it