Singapore-Juve, il campo è pessimo. E Allegri non rischia Tevez

ALLEGRI_JUVE
Un intoppo proprio alla fine della tournée: le pessime condizioni del campo del National Stadium hanno indotto Massimiliano Allegri a modificare i programmi. Stamattina era previsto un allenamento, ma il tecnico ha preferito cancellarlo facendo svolgere alla Juve solo un po’ di stretching in hotel. E nella partita che inizierà tra poco resteranno a riposo Tevez, Padoin e Coman, che rischierebbero infortuni muscolari se scendessero in campo.
AL COPERTO — C’è ovviamente un certo malumore nell’ambiente bianconero perché il terreno di gioco, rovinato dopo il concerto di inaugurazione dell’impianto il 25 luglio, non è stato curato a dovere. C’è moltissima sabbia e quindi il campo è davvero pericoloso per i giocatori. Bagnare tanto, come ha chiesto la Juve, serve ma fino a un certo punto proprio per l’enorme quantità di sabbia. Il terreno avrebbe avuto bisogno di una rizollatura che non è stata effettuata. La partita tra la Juve e la Singapore Selection Slide si svolgerà con il tetto quasi completamente chiuso e con l’impianto di condizionamento in funzione per evitare che il caldo umido, a tratti davvero insopportabile, possa rovinare ulteriormente l’incontro già condizionato dalle pessime condizioni del campo.
LA GAZZETTA DELLO SPORT