Scandalo Fifa: Fbi indaga sui mondiali 2014 e fallo mano di Henry

fifa-logo

Sono puntanti anche sui mondiali di calcio del Brasile dello scorso anno e sul caso del fallo di mano del giocatore francese Thierry Henry i fari dell’Fbi nell’ambito dell’indagine sulla Fifa per corruzione. Il presidente della Federcalcio irlandese, John Delaney, secondo quanto riporta l’Afp citando un’intervista alla Rte Radio 1, avrebbe denunciato il pagamento di 5 milioni di dollari dalla Fifa affinche’ non venisse portato in tribunale il caso del fallo di mano del giocatore Henry, non visto dall’arbitro durante la partita del 19 novembre del 2009 per la qualificazione ai mondiali del 2010, che favori’ l’eliminazione dell’Irlanda a favore della Francia. Per quanto riguarda i mondiali di calcio del Brasile dello scorso anno, l’Fbi avrebbe aperto un dossier sui rapporti tra il segretario generale della Fifa Jerome Valker e l’ex numero uno del calcio brasiliano Ricardo Teixera, secondo quanto riportato dalla stampa Usa.
L’inchiesta, che ha costretto alle dimissioni lo storico, controverso, presidente della Fifa Sepp Blatter, risulta pertanto estesa a cinque edizioni dei mondiali di calcio: Qatar, Russia, Sud Africa, Francia e, a quanto pare, anche Brasile.

AGI