Samp, Ferrero ironico sui 2 turni a Sarri “Presi 50 anni per errore geografico”

FERRERO SAMPDORIA

“Due giornate di squalifica a Sarri? Ah sì? Hai capito…Come direbbe mio nonno qui si fanno sempre due pesi e due misure. Io ho fatto un errore geografico e ho preso cinquant’anni, questo ha detto di ogni e ha preso due giornate…”. Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, commenta così la squalifica inflitta al tecnico del Napoli dal giudice sportivo per gli insulti a Roberto Mancini durante il match di coppa Italia contro l’Inter.

LA SFIDA In un video postato dalla Sampdoria, Ferrero fa riferimento all’inibizione di tre mesi che gli è stata inflitta per avere definito l’indonesiano Erick Thohir, presidente dell’Inter, “quel filippino”. “Il calcio non è sempre uguale oppure siamo tutti figli di dio? Com’è la storia?”, domanda Ferrero, che nel video parla anche della sfida casalinga che attende la Sampdoria domenica proprio contro il Napoli. “Ce l’andiamo a giocare, perché secondo me i ragazzi devono capire che non ce n’è per nessuno. Quando vogliono vinciamo su tutti, per cui che vinca il migliore”

La Gazzetta dello Sport