Russia Galles 0-3, Bale vince il Girone B. Slovacchia Inghilterra finisce 0-0

Gareth Bale

Galles batte Russia 3-0 nella terza e ultima partita del gruppo B di Euro 2016.  In virtù di questo successo e dello 0-0 tra Slovacchia e Inghilterra i Dragoni chiudono al primo posto nel girone con 6 punti, davanti agli inglesi (secondi con 5 punti e qualificati agli ottavi) e alla squadra di Hamsik (4 punti) che deve sperare nei ripescaggi tra le migliori terze. Eliminata la Russia. Negli ottavi gli inglesi incontreranno il 27 giugno a Nizza la seconda del girone F.

Bale e Ramsey sono i principi di un Galles che approda a vele spiegate negli ottavi, aggiudicandosi il Gruppo B di Euro 2016. Tre schiaffi alla Russia, due dei quali fra 11′ e 20′ del primo tempo, chiudono un match che, di fatto, non è mai stato in discussione. Troppo profondo, netto, incolmabile il divario fra due squadre inversamente proporzionali per velocità e concretezza. Il Galles è una squadra essenziale: corre e gioca, esibendo un calcio agile e leggero, che mette allegria, come i suoi tifosi; la Russia sembra un pugile suonato, che si aggrappa disperatamente all’avversario. Una squadra smarrita, con poche e confuse idee. Fra due anni, di questi tempi, ospiterà il Mondiale e, nel frattempo, dovrà creare qualcosa che somigli a una squadra competitiva. Un’impresa disperata, anche perché le multinazionali del calcio hanno monopolizzato il mercato, importando contingenti di stranieri in ogni squadra, che finiscono per togliere spazio ai possibili talenti della casa madre. La Russia ha giocato con il lutto al braccio per ricordare i 14 ragazzini morti annegati durante la gita al lago in Karelia.

L’Inghilterra si qualifica senza infamia e senza lode agli ottavi di finale di Euro 2016, applaudita dal Principe William, presidente onorario della ‘Football Association’ e presente in tribuna. Lo fa accontentandosi di un pareggio senza reti contro la Slovacchia, che la colloca al secondo posto del gruppo B e consente di far coltivare sogni di qualificazione anche ad Hamsik e compagni, che chiudono da terzi a 4 punti. Non a caso a fine partita sorridevano quasi più degli inglesi, per i quali l’accesso alla fase ad eliminazione diretta era praticamente un obbligo. Negli ottavi Rooney e soci giocheranno tra una settimana esatta a Nizza contro la seconda del gruppo F, quello di Ungheria, Islanda e Portogallo e ci potrebbe quindi essere una sfida con Cristiano Ronaldo. Se passeranno il turno è poi probabile una sfida contro i padroni di casa della Francia. Intanto Roy Hodgson tira la somme di una prima fase in cui la sua squadra ha chiuso imbattuta ma non ha entusiasmato a livello di gioco, anche se questa sera forse avrebbe meritato qualcosa in più del pareggio. Condotta da un Dier impeccabile a centrocampo, la nazionale dei tre leoni nonostante il forcing esercitato è andata a sbattere contro il muro difensivo eretto dagli slovacchi, reso ancor più resistente dalla parate di un Kozacik impeccabile.

ANSA