Rouen, incendio in un bar nella notte: 13 morti, sei feriti. Polizia: cause accidentali

POLIZIA PARIGI

ROUEN – Tragedia nella notte in un bar cittadino, il “Cuba Libre”: un incendio, sviluppatosi secondo la polizia per cause accidentali, ha provocato 13 morti e diversi feriti. L’allarme è scattato intorno all’una di notte e numerose squadre dei vigili del fuoco sono accorse in Avenue Jacques Cartier dove si erano sviluppate alte fiamme all’interno di un pub-ritrovo per giovani. I pompieri hanno lavorato per oltre tre ore per spegnere l’incendio, recuperare le vittime e soccorrere i feriti.

Per un certo periodo di tempo si è temuto un nuovo attentato, poi la polizia dopo aver ascoltato una dozzina di testimoni e sentito il parere degli esperti dei vigili del fuoco ha escluso che l’incendio possa aver avuto origini dolose. Le vittime sono tutti giovani tra i 18 e i 25 anni. I sei feriti, come riferiscono le fonti ospedaliere, sono in condizioni gravissime.

Secondo quanto hanno accertato i vigili del fuoco, le fiamme si sarebbero sviluppate in una cantina sotto il locale che ha però rapidamente preso fuoco, intrappolando i ragazzi che si trovavano all’interno. Le cause tecniche dell’incendio sono in corso di accertamento.

L’incendio è scoppiato nel seminterrato del locale Le Cuba Libre poco dopo la mezzanotte. I vigili del fuoco, giunti poco dopo sul posto, hanno avuto ragione delle fiamme dopo circa mezz’ora, intervenendo con tutti i mezzi a disposizione. Sei persone ferite gravemente sono state estratte dalle fiamme e medicate sul posto prima di essere condotte in ospedale. Ma tra le macerie del locale i pompieri hanno trovato 13 ragazzi già senza vita, tutti tra i 18 e i 25 anni, non ancora identificati. I corpi sono stati portati all’ospedale di Rouen, dove è stata messa a disposizione una equipe di psicologi a sostegno delle famiglie delle vittime. Undici testimoni sono stati condotti in Questura per ricostruire l’accaduto e individuare eventuali responsabilità. A quanto si è saputo, nel locale era in corso una festa privata di compleanno e l’incendio sarebbe scoppiato al momento dell’accensione delle candelesulla torta. Per motivi ancora in corso di accertamento, il soffitto insonorizzato del locale avrebbe preso fuoco propagando rapidamente le fiamme e sprigionando gas tossici. Le strade adiacenti e l’intero quartiere sono stati transennati per consentire le indagini.

www.repubblica.it