Roma, van der Wiel a Trigoria per chiudere l’accordo. Tifosi infuriati per la cessione di Pjanic

PJANIC 3 Roma Frosinone

Quella di Miralem Pjanic (se dovesse concretizzarsi) sarà una tra le cessioni più dolorose, degli ultimi cinque anni, che i tifosi della Roma saranno costretti a digerire. Il talento bosniaco è a un passo dalla Juventus, i bianconeri sono in procinto di pagare la clausola rescissoria per aggiudicarsi il centrocampista e portarlo a Vinovo. Oggi Miralem è partito per gli USA dove proseguirà le sue vacanze insieme con la famiglia. Al suo ritorno probabilmente indosserà la maglia dei 32 volte campioni d’Italia.

CITTÀ INFURIATA
Nonostante le accese critiche che gli sono cadute addosso in questi anni da parte dei tifosi della Roma, Pjanic è entrato comunque nei cuori della gente che disapprova aspramente l’operato del presidente Pallotta: «Invece di pensare al nuovo stadio dovrebbe trattenere i campioni» e ancora: «Finché la società venderà regolarmente i pezzi pregiati della nostra rosa non andremo da nessuna parte». Sui social, però, alcuni tifosi si scagliano anche contro il ‘Piccolo Principe’: «Traditore. Sei l’emblema del calcio malato, gesti come questo spezzano il cuore ai tifosi».

ECCO VAN DER WIEL
Per correre ai ripari Sabatini sta accelerando la trattativa che porterà van der Wiel a Trigoria: questa mattina l’olandese è atterrato a Roma con un volo proveniente da Londra e nel primo pomeriggio si è diretto al centro tecnico dove ha perfezionato l’accordo con i giallorossi. Il laterale del PSG si libererà a parametro zero il 30 giugno e sarà libero di accordarsi con il club: il calciatore chiede un contratto da 3 milioni a stagione mentre la Roma ne offrirebbe 2,5.

Il Messaggero