Roma – Sassuolo 2-2, Totti fa 300, ma sorride Di Francesco

489293434-kPlG--729x458@Gazzetta-Web_mediagallery-page

La Roma pareggia 2-2 con il Sassuolo e lascia per strada due punti importantissimi. Garcia cambia ben cinque uomini rispetto al match di Champions League giocato mercoledì. Nel primo tempo i suoi vengono sovrastati dagli emiliani, sicuramente più incisivi. Nel secondo, anche con Florenzi, Falque e Dzeko in campo, gli uomini di Di Francesco reggono. I giallorossi, addirittura sotto, raggiungono il pareggio, ma non la vittoria. Idee poco chiare, gioco completamente da rivedere.

Il ritmo di gara iniziale non è forsennato: Al 21esimo Defrel scambia benissimo con Politano, entra in area e punta Torosidis: il sinistro rasoterra dell’ex Cesena si infila nell’angolino basso  lasciando immobile De Sanctis (0-1). Al 36esimo il portiere neroverde Consigli sbaglia clamorosamente il rinvio, ne approfitta Totti, che viene servito in posizione di netto fuorigioco, ma tutto solo in area segna il suo 300° goal in maglia giallorossa (1-1). Nel finale della prima frazione di gioco Floro Flores spacca in due il centrocampo avversario e serve Politano, che da posizione defilata lascia partire un diagonale rasoterra che si insacca in rete. Il primo tempo si chiude sul risultato di 2-1 per il Sassuolo.

Nel secondo tempo arriva il pareggio giallorosso: Al 49esimo sugli sviluppi di un corner, spettacolare sinistro al volo da fuori area di Salah, che si insacca a fil di palo e ristabilisce l’equilibrio nel punteggio.

Roma mai totalmente lucida ed il più delle volte fumosa, gli uomini di Garcia lasciano per strada due punti importantissimi.