Roma, incontro Totti-Spalletti tra imbarazzi e tentativi di disgelo

ROMA  PARMA

Totti e Spalletti, imbarazzo ma, sopratutto, chiarimenti. Non è stata una giornata facile quella di oggi a Trigoria, dopo l’intervista di Ilary Blasi alla Gazzetta. Arrivato nel centro sportivo intorno alle 9, il capitano della Roma ha incontrato Spalletti prima dell’allenamento: i due si sono dati la mano, hanno parlato in privato per qualche minuto e nessuno sa cosa si siano detti. Quel che trapela è che al termine del colloquio i volti erano più distesi, soprattutto perché Spalletti ha capito l’imbarazzo di Francesco nel trovarsi a Trigoria dopo le parole della moglie in un momento tanto difficile per la Roma. Una volta scesi in campo, la tensione si è sciolta e, mentre fuori divampava la polemica, nel centro sportivo nessuno ne ha più parlato. E la società ha deciso di non intervenire ufficialmente.
e domani? — Resta adesso soltanto da scoprire se domani Spalletti andrà, come aveva annunciato sabato, alla festa dei 40 anni di Totti al castello di Tor Crescenza. A Francesco, che ha invitato tutta la squadra e lo staff tecnico, farebbe piacere, ma starà a Spalletti decidere. Quel che è certo è che, come commentava qualcuno oggi a Trigoria, “sembra di essere tornati a febbraio”. Il mese peggiore del rapporto tra tecnico e allenatore, con l’intervista rilasciata il 20 alla Rai e la scelta di allontanare Francesco dal ritiro il giorno successivo. Come sembrano lontani i tempi in cui Spalletti diceva: “Adesso è tutto perfetto”. Pare passata una vita, non è neanche una settimana.

La Gazzetta dello Sport