Rio 2016, terrorismo: arrestati due cittadini brasiliani

Olimpiadi

E’ stata disposta la custodia cautelare nei confronti di due cittadini brasiliani, durante la seconda tappa di un’operazione mirata a prevenire attacchi terroristici contro i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro. Lo ha annunciato la polizia.

Altre cinque persone sono in custodia cautelare e due sono sotto interrogatorio, “tutte di nazionalità brasiliana”, ha indicato la polizia federale in un comunicato, senza precisare le identità né i luoghi degli arresti.

Questo nuovo provvedimento si inserisce nel quadro di “Operazione Hashtag” che ha come “obiettivo di garantire la sicurezza dei Giochi olimpici e dei cittadini”, secondo il comunicato. Secondo la stampa brasiliana, gli arresti sono avvenuti a San Paolo, la capitale economica del Paese.

Il sito di informazione G1, del gruppo Globo, ha precisato che le due persone in carcere sono state arrestate per apologia dello Stato Islamico e che fanno parte del gruppo smantellato lo scorso mese nel quadro della prima fase dell’inchiesta.

ASKANEWS