Rio 2016: Innocenti e Di Francisca d’argento, l’Italia sale a 11 medaglie

INNOCENTI

Altre due medaglie per l’Italia ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, obiettivi che portano il bottino azzurro a quota undici (3 ori, 6 argenti e 2 bronzi), dopo le delusioni di giornata arrivate da Federica Pellegrini (quarta nei 200 stile libero ed eliminata in batteria con la staffetta 4×200), da Arianna Errigo (fioretto femminile), dalla sciabola maschile con le eliminazioni di Occhiuzzi e Montano e dal pugilato con Clemente Russo.

Ancora una volta il tiro al volo porta in dote grandi risultati (Giovanni Pellielo aveva conquistato l’argento per i colori azzurri) con Marco Innocenti che conquista la medaglia d’argento nel double trap. Il tiratore di Prato è uscito sconfitto col punteggio di 26-24 nei confronti di Fehaid Aldeehani, kuwaitiano che compete per gli Atleti Olimpici Indipendenti.

Nella notte arriva anche l’argento di Elisa Di Francisca, sconfitta nella finale del fioretto dalla russa Deriglazova con il punteggio di 12-11: inutile la rimonta finale dell’azzurra. Per la ragazza di Jesi un altro risultato comunque straordinario dopo la medaglia d’oro conquistata a Londra quattro anni fa. Elisa si era qualificata battendo in semifinale per 12-9 la tunisina Boubakri.

calciomercato.com