Rientro dalle vacanze, tante code e pochi incidenti

traffico

ROMA Vacanze finite, si torna in città. Gli ultimissimi rientri sono previsti per questa mattina, ma il grosso degli italiani è tornato a casa utilizzando tutta la giornata di ieri. A partire dalle quattro del pomeriggio i flussi di traffico si sono andati intensificandosi sempre di più in particolare ai valichi di frontiera con Slovenia e Francia, sulle direttrici adriatica e tirrenica e da sud verso nord. Al traffico di lunga percorrenza, si è poi sommato anche il traffico di rientro dalle gite del week end o domenicali e di spostamento delle tifoserie calcistiche per la ripresa del campionato di calcio. E la circolazione, su strade statali e autostrade, è stata decisamente molto intensa fino a sera, anche oltre la mezzanotte.
GLI INCIDENTI
Purtroppo si sono anche verificati alcuni incidenti. Il più grave nel tratto della A14 tra Civitanova e Loreto. A causa di un maxi-tamponamento tra sette auto, l’austrada è stata chiusa: nell’incidente sono rimaste ferite otto persone, la più grave una bambina di sette anni che viaggiava in auto con i genitori. La piccola è stata trasportata in eliambulanza nell’ospedale di Ancona, con un trauma toracico. Ricoverate ad Ancona anche una neonata e la madre, ma solo per lievi contusioni. Gli altri feriti sono stati smistati fra l’ospedale del capoluogo e quello di Civitanova Marche, ma per fortuna soltanto con codici gialli e verdi.
Grandi volumi di traffico anche sul Raccordo Anulare di Roma: sabato si sono registrati 130mila passaggi mentre per quanto riguarda ieri, soltanto nella fascia oraria compresa tra la mezzanotte e le ore dieci di ieri mattina i sensori di Anas hanno rilevato Gra 28 mila transiti, sulla Roma-Fiumicino 15mila passaggi e sul tratto laziale dell’Aurelia con oltre nove mila autovetture. 
LA CLASSIFICA
La terza strada più trafficata di tutta la rete nazionale stradale e autostradale di 25mila chilometri gestita dall’Anas è stata la strada statale 36 del Lago di Como e dello Spluga con 186 mila autovetture (oggi 33 mila) transitate in questo week end di rientri dalle vacanze. Lo spiega l’Anas in un comunicato. La strada statale 36, chiarisce sempre l’Anas, è stata preceduta per traffico soltanto dall’autostrada del Grande Raccordo Anulare di Roma e dall’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria nel tratto salernitano con 235 mila transiti sabato.

IL MESSAGGERO