Resa dei conti in Lega tra club e Figc

TAVECCHIO_CARLO

La questione dello stage in Nazionale, le date del prossimo campionato di serie A, le semifinali di Tim Cup. Basta poco per rendersi conto che il Consiglio di Lega – che si riunirà oggi alle 12 – sarà febbrile. E Tavecchio scenderà in campo in prima persona, l’ha promesso al ct Conte. Il presidente della Figc si aspetta delle risposte, sarà presente per spiegare le istanze della Federazione: la Nazionale italiana ha bisogno di tempo per preparare gli Europei 2016 e l’annullamento della prima sessione di stage (prevista a febbraio) non è certo un segnale in questa direzione. Alla Lega dunque si chiederà di convergere con la Figc verso un format e calendario più funzionale nella stagione 2015/16, che dovrebbe concludersi entro il 15 maggio: data ragionevole per concedere una settimana di vacanza ai giocatori prima di iniziare l’avventura europea in Francia (10 giugno 2016).

Difficile che i club di serie A possano anticipare l’esordio del campionato a metà di agosto, più facile trovare un compromesso incrementando i turni infrasettimanali. In ballo anche la questione finale di Coppa Italia 2016, da calendarizzare comunque entro la metà di maggio. E a proposito di Tim Cup, durante il consiglio la Lega discuterà anche le date delle prossime semifinali Lazio-Napoli e Juventus-Fiorentina, con gare di andata inizialmente programmate per il 4 marzo e di ritorno l’8 aprile.

Questione di incastri, perché la sfida scudetto dei bianconeri con la Roma sarà il posticipo che chiuderà la 25° giornata di campionato (lunedì 2 marzo alle 20.45). Dunque probabile che il match con i viola in coppa possa slittare a giovedì 5 marzo, con Lazio e Napoli ad aprire il quadro delle semifinali il giorno precedente.

La Lega dovrà inoltre stabilire gli anticipi e i posticipi di serie A dalla 26° all’ultima giornata di campionato, che terranno conto degli impegni delle italiane in Champions ed Europa League e che – di rimando – decideranno anche le date delle gare di ritorno delle due semifinali di Tim Cup.

IL TEMPO