Renzi: Italia tornata protagonista ora basta piangersi addosso

MATTEO RENZI

“L Italia e’ tornata dopo anni di polemiche, discussioni e litigi sul suo ruolo”. Lo dice il premier, Matteo Renzi, incontrando la comunita’ italiana di Lima all’istituto italiano di cultura della capitale peruviana.  “Dopo tre anni di recessione torniamo a crescere – ha aggiunto – cosi come aumentano gli occupati. E’ ora di tornare ad avere un senso di amor proprio e aggiunto patrio”. “Serve che tutti mostriamo coraggio e energia e superiamo la voglia di piangerci addosso”. “Ma l’Italia sara’ tornata definitivamente – ha ribadito Renzi – quando tornera’ ad esercitare di nuovo il suo ruolo nel mondo. L’Italia e’ un paese meraviglioso per il suo passato, ma lo sforzo che stiamo facendo a Roma – ha continuato il premier – serve a prendere questa nostra storia e darle un futuro. L’Italia deve tornare ad essere vista come un faro di civilta’”. Renzi ha sottolineato l’impegno del nostro paese in sede europea sul fronte dell’immigrazione e ha parlato di “grande battaglia di civilta’”, su cui “abbiamo dato la linea all’Europa”. E anche sul fronte della cooperazione, ha concluso, “torneremo a investire: 120 milioni quest’anno, 240 il prossimo e 360 il terzo anno.

AGI