Renato Zero aggredito e rapinato a Roma

renato-zero-concerto

Due persone si sono finte fan in cerca di autografi: gli hanno strappato l’orologio. L’agguato davanti a casa. A dare l’allarme il portiere. Indaga la Squadra mobile

Il cantautore romano Renato Zero è stato rapinato oggi a Roma, davanti alla sua abitazione in via della Camilluccia. Due persone travisate e con i caschi si sono avvicinate a lui davanti al cancello di casa chiedendogli un autografo. Il cantante, che era a bordo della sua Porsche, è sceso dalla macchina ed è poi stato aggredito dai rapinatori, che gli hanno strappato via un orologio di lusso dal polso del valore di alcune decine di migliaia di euro. A dare l’allarme è stato il portiere del comprensorio dove abita Renato Zero. Sulla vicenda indaga la Squadra Mobile di Roma.

Non si tratta dell’unica rapina di orologio ad un vip a Roma avvenuta recentemente. Lo scorso anno fu rapinato Lino Banfi davanti all’ascensore della sua casa in zona piazza Bologna da due con i caschi che gli avevano puntato contro una pistola, sottraendogli un Rolex. I due furono poi rintracciati e arrestati.

LA STAMPA