Real Madrid, a Cristiano Ronaldo è rimasta solo la Champions: «Non mi fido della Roma»

cristiano-ronaldo

ROMA – Eau de Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse del Real Madrid presenta il profumo ispirato alle sue giocate, “Cristiano Ronaldo legacy” e anticipa i temi della prossima sfida di Champions, quella del Bernabeu contro la Roma. All’andata all’Olimpico 2-0 Real con gol di CR7, Cristiano non vuole distrazioni, anche perchè al Madrid è rimasta solo la Champions: «Stiamo vivendo una stagione difficile in campionato – dice -, siamo stati eliminati in Coppa del Re ma, come ho detto molte volte, siamo ancora in corsa in Champions. Ed e’ qualcosa a cui aspiriamo».

E il Real, avvisa Ronaldo, punterà tutto sulla Champions: «Non e’ un caso che il Real sia la squadra che abbia vinto piu’ Champions al mondo – sottolinea il portoghese a margine di un evento pubblicitario – Niente e’ ancora perso, ci crediamo e continueremo a lavorare duramente per ottenere qualcosa a fine stagione.

MAI FIDARSI DELLA ROMA – «Abbiamo fatto un’ottima partita a Roma –sottolinea Ronaldo – Ora giochiamo davanti ai nostri tifosi e con un buon vantaggio ma non possiamo fidarci troppo. Il gol che mi manca? Ne ho fatti di molto belli, forse me ne manca uno dribblando 11 giocatori, sarebbe un gol da Play Station».

RECUPERATI BALE E MODRIC – Zidane, intanto, sorride al recupero dai rispettivi problemi fisici di Bale, Modric (per lui anche una parte di allenamento individuale) e Marcelo che si sono regolarmente allenati con il resto del gruppo.

CORRIEREDELLOSPORT.IT